Caso di Pedofilia a Rignano Flaminio

Webmaster
By Webmaster Luglio 29, 2015 15:25

«I minori furono influenzati dai genitori e gli stessi genitori intrecciarono le loro esperienze sino a determinare un inestricabile reticolo». Così i giudici della III Corte d’appello di Roma nelle motivazioni della sentenza con la quale il 16 maggio scorso hanno confermato le assoluzioni perché il fatto non sussiste delle cinque persone – tre maestre, una bidella e un autore tv – imputate per la vicenda dei presunti abusi sessuali denunciati dai genitori dei bambini della scuola materna «Olga Rovere» di Rignano Flaminio. Nelle motivazioni i giudici sottolineano che «l’accusa non ha trovato alcuna conferma, e pur tuttavia ha proseguito nell’iter giudiziario via via ridimensionandosi nelle imputazioni, negli imputati, nelle vittime, nei luoghi della consumazione dei reati, negli episodi».

VAI ALL’ARTICOLO ORIGINALE
Webmaster
By Webmaster Luglio 29, 2015 15:25
Commenta la notizia

Nessun commento

NESSUN COMMENTO!

Commenta per primo.

Inizia la discussione
Visualizza commenti

COMMENTA LA NOTIZIA

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Richiedi una consulenza gratuita